COMUNICATO STAMPA

UMBRIA, ROSSI CARDINALI E GINETTI: INTERROGAZIONE PER VERIFICARE COMPORTAMENTO EDITORE GIORNALE DELL’UMBRIA

“L’informazione è l’elemento fondante e vitale di tutte le forme democratiche, ad ogni livello: dalle comunità locali fino al piano internazionale. Per questa ragione, non è tollerabile alcuna forma di menomazione al diritto dei cittadini di conoscere e a quello dei giornalisti di informare. Tanto più se questa privazione ha le caratteristiche che sta assumendo la vicenda del Giornale dell’Umbria. Siamo infatti allarmati dall’atteggiamento del Gruppo Editoriale 1819 e per questo presenteremo nelle prossime ore un’interrogazione parlamentare urgente alla Presidenza del Consiglio. Sarà necessaria per verificare se il comportamento dell’editore sia in contrasto con il comma 2 dell’articolo 21 della costituzione, se l’Editore e il Direttore abbiano violato in più punti e a più riprese il contratto di solidarietà sottoscritto nel dicembre 2014 e, più ampiamente, siano stati lesi i diritti dei giornalisti che lavorano al Giornale dell’Umbria e quelli dei lettori. Il nostro impegno è arginare il rischio che venga meno una fonte d’informazione importante per l’intera comunità umbra”.

Questa la dichiarazione dei senatori umbri del partito democratico Gianluca Rossi, Valeria Cardinali e Nadia Ginetti, riguardo la mancata uscita in edicola del quotidiano ‘Il Giornale dell’Umbria’ dell’ 8 novembre.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi