Non c’è tutto quello che avremmo voluto, io stessa non ho mai nascosto la mia totale contrarietà allo stralcio della stepchild, ma è importante anche mantenere una lucidità nella valutazione della legge. Lo dico anche per tutti quelli che fino a ieri chiedevano, giustamente, una legge che per la prima volta riconoscesse le unioni civili e che oggi, nonostante alcuni dei contenuti che correttamente la collega riporta, ci insultano perché sarebbe stato meglio non avere nulla! Non vorrei ripetessimo gli errori del passato che con il “tutto o niente,” hanno portato a non avere proprio niente.

Capisco la delusione per lo stralcio della stepchild, capisco la rabbia, ma francamente ritengo la violenza di alcuni commenti, davvero eccessiva. Sono convinta che cominciando ad applicarla, in molti si renderanno conto che è stato fatto un passo importante e che la legge riconosce diritti importanti. Ora, al lavoro per la riforma delle adozioni, solo così peraltro metteremo alla prova la volontà di quelli che oggi dicevano “no alla stepchild, meglio le adozioni per tutti!”.
Vedremo se sarà davvero così!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi