Tra pochi minuti arriverò a Roma….prima di tutto appuntamento al Ministero dei Trasporti e Infrastrutture e poi in Senato dove, alle ore 13 in sala Nassiriya ci sarà la conferenza stampa che ho organizzato per presentare i 25 anni del Comitato per la Vita “Daniele Chianelli”… un impegno che avevo preso con loro il giorno della presentazione del libro/progetto “Con un poco di zucchero la pillola va giù! Ricette di Coraggio, Amore e Vita in oncoematologia pediatrica” coordinato dalla Dr.ssa Letizia Cardinali.
Saremo in tanti, da Perugia insieme a Franco Chianelli e Luciana Cardinali arriveranno amici e genitori con le loro testimonianze…

Comunicato stampa

SANITA’, CARDINALI (PD): COMITATO “CHIANELLI” ESEMPIO SINERGIA PUBBLICO-PRIVATO

(9Colonne) Roma, 1 dic – “Il comitato per la vita ‘Daniele Chianelli’ offre da venticinque anni un importante sostegno alla cura, all’assistenza sociale e psicologica dei bambini e adulti che sono ricoverati presso il reparto di Ematologia e Oncoematologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, offrendo anche risposte concrete alle famiglie dei pazienti”. Lo afferma la senatrice del Pd Valeria Cardinali che questa mattina in Senato, insieme alla presidente della commissione Sanità Emilia De Biasi, ha presentato alla stampa l’attività del comitato Chianelli. In particolare, per i 25 anni del comitato, è stato presentato il libro di ricette “Con un poco di zucchero la pillola va giù”, frutto del lavoro dei bambini e genitori del reparto di oncoematologia pediatrica dell’ospedale di Perugia.

“L’associazione di volontariato, nata dall’idea di un gruppo di genitori che ha vissuto in prima persona l’esperienza della malattia dei propri figli – spiega – fornisce un’assistenza globale in sinergia con l’équipe multidisciplinare dell’ospedale di Perugia, con l’aiuto fondamentale della regione dell’Umbria da sempre presente nella realizzazione dei vari progetti. Nel corso degli anni sono state acquistate strumentazioni tecnologiche donate alle strutture sanitarie pubbliche, finanziate attività di ricerca, attività per i pazienti e borse di studio per giovani ricercatori. La creazione di un residence, con trenta appartamenti a disposizione delle famiglie dei malati, è uno straordinario esempio di dedizione, impegno costante, tempo, risorse e grande forza che anima il comitato. Questa esperienza, che è nata a Perugia ma che nel tempo ha allargato i suoi confini geografici – conclude Cardinali – è un grande modello di collaborazione tra pubblico e privato nell’ambito della Sanità. Un esempio virtuoso che andrebbe valorizzato e incentivato per offrire sempre più elevati standard di qualità nella sanità italiana”.

Leggi l’articolo su Umbria Journal

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi