In aula al Senato abbiamo appena approvato la legge sul Fine vita. In tribuna ad assistere ai lavori ci sono Emma Bonino, la moglie di Welby e la figlia di Gesualdi, presenze importanti, testimonianza di una sofferenza che diventa battaglia…anche per loro e grazie a loro, oggi scriviamo una bella pagina politica, una pagina importante per i diritti civili. Il loro sorriso e il loro applauso subito dopo il voto sono state una delle emozioni più forti che la politica mi abbia mai regalato. Sí, aver potuto votare l’approvazione di questa legge lo considero davvero un privilegio!

Zanda: è legge per dignità di donne e uomini

“Una bella giornata per il Senato. E’ stata approvata una legge per la dignità delle donne e degli uomini. Abbiamo tutti diritto a una nascita dignitosa, a una vita dignitosa e anche, finalmente, a una morte dignitosa”. Così il presidente dei senatori del Pd Luigi Zanda che poi continua: “Oggi il Senato ha approvato una legge che autorizza le dichiarazioni anticipate di trattamento e quindi autorizza tutti noi a prevedere, quando ancora siamo nel pieno delle nostre facoltà, in grado di intendere e di volere, a decidere che non vogliamo accanimenti terapeutici nel momento finale della nostra vita”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi