Questa mattina a Norcia per la riapertura al pubblico del Relais & Chateaux Palazzo Seneca di proprietà della famiglia Bianconi. Una bellissima struttura nel centro storico di Norcia che riprende la sua attività, un segnale importante per questa città ferita e per tutte le comunità colpite dal terremoto. C’è voglia di ricominciare e tanta energia per reagire a questo momento che ha colpito in pesantemente il settore del turismo. Molto si sta facendo, in una sinergia tra livelli istituzionali utile al percorso da fare, ma c’è ancora tanto da fare e la presenza del Ministro Orlando, invitato dalla famiglia Bianconi, è stato un segnale di vicinanza dello Stato che anche oggi non poteva mancare. Complimenti alla famiglia Bianconi anche per i tanti progetti che ci hanno presentato e che testimoniano la volontà di continuare ad investire, nonostante il momento particolare. In bocca al lupo a loro e alle tante persone che lavorano nelle strutture di loro proprietà così come a tutte le imprese a a tutti i lavoratori che operano nelle zone terremotate.

(ANSA) – NORCIA (PERUGIA), 29 APR – “La riapertura di Palazzo Seneca è un fatto importante e di grande valore simbolico che sta a testimoniare come a Norcia si possa tornare e si possa investire”: così il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, stamani all’inaugurazione della riapertura del primo hotel all’interno del centro storico nursino dopo il terremoto.
“Il sisma ha distrutto beni di valore architettonico e ha interrotto anche la vita di tante attività di carattere economico – ha aggiunto Orlando – ma questa ripartenza ci dice che, a distanza di poco tempo dal sisma, questo territorio e la sua gente hanno avuto una eccezionale capacità di reazione, che deve essere sostenuta da tutto il Paese. I riflettori devono restare accesi su quello che è successo, ma occorre tenerli accesi anche su quello che oggi consente agli italiani e ai visitatori di tutto il mondo di tornare qui a Norcia”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi