AMBIENTE, CARDINALI (PD) A GALLETTI: A NORCIA INTERVENIRE SU FIUME TORBIDONE
(9Colonne) Roma, 19 gen
“Durante il sisma che ha interessato la Valnerina nel 1979, il Torbidone, corso d’acqua presente nelle vicinanze di Norcia, era scomparso. A seguito del terremoto del 30 ottobre 2016, è come se il fiume fosse rinato dalla sua sorgente e adesso scorre talmente veloce che spesso causa allagamenti sui terreni lì vicino, probabilmente a causa di circa 30 anni di secca”. Lo scrive la senatrice del Pd Valeria CARDINALI in un’interrogazione al ministro dell’Ambiente Galletti e alla Presidenza del Consiglio. “Nei mesi scorsi grazie all’impegno dei Vigili del Fuoco e della Protezione civile ci sono stati i primi interventi per ripristinare il corso originale del fiume – spiega – ma sono ancora insufficienti. Nonostante la rimozione di un ponte e l’aumento dell’altezza degli argini effettuata dall’esercito, il Torbidone crea ancora disagi per le continue inondazioni che si verificano sia dentro Norcia e sia anche nelle zone prossime ai fiumi Sordo e Nera cui il Torbidone confluisce. Per questo – conclude CARDINALI- chiedo al ministro Galletti quali iniziative intendano mettere in campo per assicurare il ripristino del vecchio alveo del fiume e la rimozione di tutti gli ostacoli che ad oggi impediscono il regolare flusso del fiume, garantendo la messa in sicurezza delle zone limitrofe ai fiumi interessati”.
(PO / red) 191742 GEN 17 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi